assicurazioni, innovazione, risk management, sicurezza

QUALI ASSICURAZIONI A PROTEZIONE BONUS E LAVORI SUPERBONUS 110% d.l. 34/2020

POLIZZE A  PROTEZIONE DEI LAVORI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO , SISMABONUS , ECOBONUS , di cui al D.L. 34/2020

47513802 s

Quali assicurazioni sono consigliate per proteggere il Committente , a copertura del 1) BONUS FISCALE se viene revocato per irregolarità nelle procedure di asseverazione, e 2) dei LAVORI strutturali ( es. cappotto termico, infissi, rivestimento, impermeabilizzazione ) e/o LAVORI di installazione ( es. impianto centralizzato, fotovoltaico, colonnina ricarica) durante l’esecuzione dei lavori e anche dopo , con una garanzia postuma di 5 o 10 anni ? Continua a leggere “QUALI ASSICURAZIONI A PROTEZIONE BONUS E LAVORI SUPERBONUS 110% d.l. 34/2020”

innovazione, sicurezza

Lloyd’s di Londra offre l’assicurazione su vaccino Covid-19

Il mercato mira a coprire i rischi di consegna e utilizzare l’analisi dei dati per garantire che le catene di approvvigionamento siano solide.

Il Mercato assicurativo dei Lloyd’s di Londra è pronto per offrire copertura per la consegna di potenziali vaccini Covid-19, per trasportarli in modo sicuro nei paesi a basso reddito. La somministrazione di vaccini può essere difficile o costosa da assicurare, con i sottoscrittori che diffidano del rischio che il medicinale possa essere rovinato durante il tragitto verso la destinazione finale diventando troppo caldo o troppo freddo. Il congelamento è un rischio particolarmente grande. Uno studio accademico ha scoperto che il 37 per cento dei vaccini nei paesi a basso reddito erano esposti a temperature inferiori all’intervallo raccomandato. “La somministrazione di vaccini ha bisogno di perfezione o [il vaccino] non funzionerà”, ha detto Ben Hubbard, amministratore delegato di Parsyl, uno specialista di assicurazione merci. Parsyl ha collaborato con Lloyd’s per lanciare un’assicurazione per coprire i costi di consegna e utilizzare l’analisi dei dati per garantire che le catene di approvvigionamento siano più robuste, in modo che meno vaccini siano rovinati. “L’assicurazione non riguarda solo il trasferimento del rischio, ma la gestione professionale del rischio”, ha affermato Hubbard. “Ciò di cui abbiamo bisogno sono dati che ci dicano a dove indirizzare i miglioramenti”. Secondo i dati di Parsyl, ridurre il tempo che i vaccini trascorrono nella cosiddetta catena del freddo , una catena di approvvigionamento a bassa temperatura, di 12 settimane può dimezzare il numero di vaccini viziati. Il nuovo sindacato dei Lloyd’s – sostenuto da 25 milioni di dollari di capitale ed è stato sviluppato da Parsyl in collaborazione con gli assicuratori Ascot e Axa XL, insieme al broker McGill e Partners e sostenuto da Gavi, un’organizzazione internazionale che migliora l’accesso ai vaccini nei paesi a basso reddito- si chiamerà Syndicate 1796, dopo l’anno in cui Edward Jenner effettuò i primi esperimenti su quello che sarebbe diventato il vaccino contro il vaiolo. È uno dei primi sindacati ad utilizzare il nuovo processo di approvazione rapida dei Lloyd’s noto come “ syndicate in a box”, uno di una serie di riforme introdotte dall’amministratore delegato John Neal per rendere il mercato più innovativo. Neal ha dichiarato: “C’è un ampio consenso sul fatto che la vita può tornare alla normalità solo dopo aver sviluppato, distribuito e somministrato un vaccino in tutto il mondo. Lloyd’s ha un ruolo importante da svolgere nell’assicurare i molti rischi associati a questa risposta medica globale.”

Source:FT Financial Times