fideiussioni

TOSCANA – Quella polizza per il raccordo mai fatto

La Regione Toscana ha versato nell’ottobre 2006 un contributo di 28,9 milioni di euro per il raccordo autostradale Prato-Lastra a Signa, che non è mai stato costruito ed è ora oggetto delle indagini della Procura di Firenze. Ma potrebbe facilmente recuperare la somma. Il contributo era stato assegnato al raggruppamento temporaneo d’imprese, formato da Autostrade per l’Italia e dai costruttori Ergon, Consorzio Etruria e Baldassini & Tognozzi, che aveva vinto la gara per l’opera fatta nel giugno dell’anno precedente. Si tratta di una somma assistita da una garanzia assicurativa delle GENERALI , che prevede la co-obbligazione dei tre costruttori ai quali erano stati prontamente girati i 28,9 milioni per poter aprire i cantieri. La garanzia dovrebbe essere escussa al piu’ presto anche perchè due dei tre costruttori versano in cattive acque e non sono in grado di eseguire un’opera che aveva un importo iniziale di 243 milioni, poi lievitato. Un’opera che, peraltro, non è mai iniziata. C’è semmai da chiedersi come mai il recupero della somma non sia mai avvenuto.  Corriere della Sera 18/03/2012 -pag.10

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...